Carrello

Nessun articolo nel Carrello
Totale: €0.00

Carrello

Hai 0 articoli

Marco Zito è professore associato di Disegno Industriale del Prodotto presso l’Università IUAV di Venezia, con una laurea conseguita con il rinomato architetto Vittorio Gregotti. La sua esperienza nel campo del progetto si estende a diverse scale e ambiti.

I suoi primi approcci al disegno industriale hanno avuto luogo a Murano, nel contesto del vetro soffiato, in collaborazione con la fornace Salviati. Da allora, la sua ricerca progettuale si è sviluppata attraverso la sperimentazione di diversi temi, tecnologie e tipologie di prodotto, partendo dall'esperienza con Olivetti fino al design dell'interfaccia e alle consulenze a lungo termine con aziende di fama internazionale. Tra il 2004 e il 2007, ha ricoperto il ruolo di consulente per la Ricerca/Sviluppo e la comunicazione nel settore dell'illuminazione presso Viabizzuno.

I suoi progetti hanno ricevuto numerosi premi e riconoscimenti a livello internazionale, con selezioni all'interno dell'ADI Index. La città di Venezia, dove ha sede il suo studio, costituisce una fonte inesauribile di ispirazione per i suoi lavori, che spaziano dal design di piccoli oggetti in vetro a architetture di grande scala.

Tra i suoi riconoscimenti più significativi si annoverano la selezione per "Steelon" nel Design Index ADI 2004 e il premio per l'innovazione al trofeo del design "Batimat 2005" a Parigi per il progetto "lettere" sistema illuminante prodotto da Viabizzuno. Ha inoltre ottenuto selezioni nell'ADI Index per diversi altri progetti, tra cui "Tua" per Foscarini nel 2011, "Sat" per Plust nel 2013, e "Scandola" per De Castelli nel 2016.

Le sue collaborazioni includono marchi prestigiosi come Foscarini, Agape, Olivetti, Lavazza e molti altri, mentre le sue opere sono state pubblicate su riviste di design di fama internazionale come Abitare, Domus, Wallpaper e Dezeen.

Powered by Passepartout
Designed by Gestionale Toscana Srl