Carrello

Nessun articolo nel Carrello
Totale: €0.00

Carrello

Hai 0 articoli

Andrea Branzi nasce a Firenze nel 1938. Laureatosi in architettura nel 1966, fa già parte di Archizoom, gruppo radicale per cui l'architettura "come creazione spaziale è dissolta" e si propone di liberarsene come nel progetto Non stop city (1970-1972), un sistema metropolitano del futuro dove la continuità dello spazio ne crea uno senza confini fra persone, merci, informazioni. Fra i fondatori del gruppo Consulenti Design Milano, progetta il Centro Design Montefibre, il primo istituto italiano di previsioni e ricerca sul tessile nella moda e nella casa, promuovendo eventi, incontri, seminari e che gli vale, nel 1979, il primo Compasso d'Oro. Nel 1982 il proprio studio, spaziando dall'urbanistica al product e lighting design, disegnando per note realtà come Artemide, Nemo, Rotaliana, Qeeboo, Alessi, Cassina. Nei suoi prodotti ricerca la commistione fra natura e tecnologia, come nella collezione Animali domestici, sedute dove inserisce rami di albero. Nel 1983 è fra i fondatori della Domus Academy, prima scuola internazionale di design della moda, disegno industriale e gestione del design e che gli vale, nel 1984, un ulteriore Compasso d'Oro alla carriera. Negli anni collabora scrivendo per la rivista Domus, Casabella e MODO oltre ad organizzare mostre sul made in Italy e il tema dell'abitare.

Powered by Passepartout
Designed by Gestionale Toscana Srl