Cart

No item to Cart
Total: €0.00

Cart

You have 0 products

Tobia Scarpa, architetto e designer, ottiene la laurea presso l'Università degli Studi di Venezia nel 1969. Lo stesso anno, vince il premio "Compasso d'Oro" per la sua poltrona "Soriana", progettata per Cassina. Da quel momento, riceve numerosi altri riconoscimenti nel campo del design e diversi dei suoi progetti sono esposti in importanti musei di tutto il mondo, incluso il Louvre, dove è presente la sua sedia "Libertà".

Come architetto, ha lavorato sia per committenti pubblici che privati, tra cui il Gruppo Benetton, per il quale ha progettato l'area industriale e gli stabilimenti produttivi a Castrette di Villorba (Treviso). Gli stabilimenti Benetton sono considerati ancora oggi un esempio di eccellenza estetico-funzionale e uno dei più entusiasmanti esempi di architettura industriale al mondo. Tobia Scarpa ha lavorato come designer del vetro presso la celebre vetreria di Murano Venini, prima di aprire uno studio di design a Montebelluna insieme a Bianchin. Nel 1960 hanno collaborato per la prima volta con Gavina, realizzando la poltrona Bastiano, la sedia Pigreco e il letto di metallo Vanessa.

Quest'ultimo è stato successivamente riproposto nel 2005 da Cassina nella collezione SimonCollezione, insieme agli altri arredi precedentemente prodotti da Simon. A partire dal 1960, diventano anche progettisti per Flos insieme agli architetti Castiglioni..

Powered by Passepartout
Designed by Gestionale Toscana Srl