Carrello

Nessun articolo nel Carrello
Totale: €0.00

Carrello

Hai 0 articoli

Raffaele (Raf) Alajmo, nato a Padova nel 1968, ha iniziato la sua carriera lavorando al fianco del padre Erminio come sommelier presso il ristorante Le Calandre. La sua passione per il mondo del vino lo ha portato a immergersi completamente in questa arte, interagendo con i migliori viticoltori e cantine in Italia e Francia. Nel 1994, ha assunto la direzione del ristorante e si è concentrato su valorizzare il talento del fratello Max. Con il passare degli anni, ha dato avvio a diverse operazioni aziendali, contribuendo in modo significativo all'espansione del Gruppo Alajmo. Attualmente, è il C.E.O. e il cuore pulsante del Gruppo Alajmo. Massimiliano (Max) Alajmo, nato a Padova nel 1974, ha trascorso la sua infanzia all'interno de Le Calandre, il ristorante di famiglia, considerandolo il suo parco giochi. Dopo aver frequentato l'Istituto Alberghiero di Abano Terme e aver perfezionato le sue abilità culinarie presso rinomati chef come Alfredo Chiocchetti, Marc Veyrat e Michel Guérard, nel 1994 è diventato il capo chef de Le Calandre. A soli ventotto anni, nel 2002, Max ha ricevuto il prestigioso riconoscimento delle tre stelle Michelin, diventando il più giovane chef al mondo ad ottenerle. Attualmente, basato a Le Calandre, che funge da centro creativo e laboratorio culinario, Max supervisiona e gestisce le cucine di tutti i locali del Gruppo Alajmo. La sua passione e dedizione alla cucina hanno contribuito a posizionare il Gruppo Alajmo tra i punti di riferimento internazionali per l'eccellenza culinaria.

Powered by Passepartout
Designed by Gestionale Toscana Srl