Carrello

Nessun articolo nel Carrello
Totale: €0.00

Carrello

Hai 0 articoli

Architetto e designer, Alessandro Guerriero nasce a Milano nel 1943. Nel '76 fonda, insieme alla sorella, lo studio Alchimia, un gruppo d'avanguardia post-radicale che vuole creare il nuovo come un piacere fine a se stesso, svincolato da fini di produzione, dando la possibilità di operare in diversi contesti creativi, dal product design agli allestimenti teatrali, dall'architettura alla produzione di video sperimentali. Nel 1982, per la ricerca progettuale, Alchimia riceva il premio Compasso d'Oro nella categoria Design Studio.
Poliedrico e anticonformista, sperimenta su molti settori, come nel caso del carcere San Vittore a Milano, la Sacra Famiglia e l'associazione Pane quotidiano, perché «in questi mondi porto la coscienza che il difetto può diventare un pregio, il limite può essere un metodo di lavoro, e le esperienze di fragilità umana possono diventare arte quando le persone sono libere di essere». In questa ottica fonda, nel 2013, Tam-Tam, scuola di arti visive in cui i workshop sono gratuiti e i maestri e gli allievi lavorano insieme.
Con opere e lavori presenti in tutto il mondo, dal Museo d'Arte Moderna di Tokyo al Metropolitan di New York, dalla Domus Academy, di cui è socio fondatore, alla scuola-laboratorio Futurarium, l'obiettivo è quello di sperimentare, superando il concetto di confine fra le discipline. Nel 2018, per celebrarne i cinquant'anni, è fra i designers che reinterpretano e rivisitano graficamente l'iconica lampada da tavolo Cobra di Elio Martinelli, disegnata nel 1968.
 

Powered by Passepartout
Designed by Gestionale Toscana Srl